Analisi
Qiagen 12 anni fa - martedì 29 novembre 2005
I risultati del 3^ trimestre confermano il rallentamento della crescita delle vendite di Qiagen. Il gruppo è sempre alla ricerca di un nuovo canale di crescita. L’azione è cara.

Prezzo al momento dell'analisi: 9,70 euro

Qiagen è un gruppo tedesco specializzato nella produzione di strumenti per la preparazione di campioni per la ricerca genetica. I suoi prodotti (kit di preparazione e automatici) sono venduti ad aziende farmaceutiche e biotecnologiche così come a centri di ricerca accademica. Qiagen è presente anche sul mercato della diagnostica molecolare. I risultati del 3^ trimestre non sono stati in linea con le attese. Anche se l’utile per azione (0,12 dollari) è conforme, le vendite del 3^ trimestre sono state del 7% più basse di quanto previsto dalla dirigenza. Benché parte di questo risultato possa essere dovuta a tassi di cambio sfavorevoli, l’attività di Qiagen ha in ogni modo mostrato nuovi segnali di debolezza. Le vendite di strumenti (automati per la preparazione dei campioni) sono scese del 14% in un anno. Quindi, Qiagen deve il raggiungimento degli obiettivi di utile trimestrale soprattutto alla riduzione dei costi e a un’imposizione fiscale più favorevole piuttosto che ad una crescita dell’attività. Il 4^ trimestre non si annuncia certo migliore, Qiagen ha già ridotto del 5% le previsioni di vendite. Secondo noi l’attività principale di Qiagen (purificazione e preparazione di campioni di acidi nucleici) ha già raggiunto un livello di maturità. Il gruppo potrebbe trovare un secondo canale di crescita sul mercato della diagnostica molecolare grazie, soprattutto, alle recenti acquisizioni. Tuttavia, in questo mercatonon occupa certo una posizione dominante e sarà quindi più difficile rivaleggiare con realtà del livello di Roche o Chiron.

condividi questo articolo