Analisi
Singulus Technologies 12 anni fa - martedì 15 novembre 2005
L’acquisto a prezzo conveniente del suo concorrente STEAG Hamatech è secondo noi oculato in vista della ripresa del mercato dei dischi ottici. Azione correttamente valutata.

Prezzo al momento dell'analisi: 12,47 euro

Singulus Technologies è una società tedesca specializzata nelle apparecchiature destinate alla fabbricazione di dischi ottici (CD, DVD).  Dopo aver messo le mani sull’olandese ODME nel 2004, Singulus Technologies ha annunciato la sua intenzione di acquistare la concorrente STEAG Hamatech. Una mossa che potrebbe sorprendere più di un osservatore, dato che  quest’ultima non appare come una preda attrattiva. In effetti i risultati di STEAG Hamatech sono in peggioramento da qualche tempo e la società ha difficoltà a raggiungere i suoi obiettivi. Allora perchè Singulus si interessa ad una società che non riesce a riprendere il timone ? Secondo noi, questa operazione è più intelligente di quello che potrebbe sembrare a prima vista. Innanzitutto, permette a Singulus di rafforzare la sua leadership commerciale e tecnologica sul mercato delle apparecchiature per la produzione di dischi ottici. In secondo luogo, il prezzo proposto dal gruppo tedesco, si dice 34 milioni di euro, ci sembra molto interessante per una società il cui fatturato dovrebbe avvicinarsi quest’anno ai 100 milioni di euro. Va sottolineato in effetti che STEAG Hamatech sta attualmente adottando delle misure di ristrutturazione che dovrebbero permettere alla società di raggiungere la redditività dell’anno precedente. Infine, questo acquisto a basso prezzo ci sembra pertinente in un momento in cui il settore attraversa un periodo difficile. Alla vigilia dell’introduzione della nuova generazione di dischi ottici, le prospettive a lungo termine restano dunque immutate.

condividi questo articolo