Analisi
It Holding 12 anni fa - lunedì 5 dicembre 2005
Risultato netto negativo nei primi nove mesi 2005.

Prezzo al momento dell'analisi (2/12/05):  1,63 EURO

It Holding ha chiuso i primi nove mesi del 2005 con i ricavi inferiori del 7,3% rispetto allo stesso periodo 2004. Tuttavia questo calo ha una motivazione: la vendita di Allison a ottobre 2004, senza considerare la quale le vendite sono invece cresciute del 3,1%. Risultati modesti in Europa (-2,4%), America (+1,4%) e Italia (+1,8%) che pesano per l’86% del fatturato, ma molto brillanti in Estremo oriente e Giappone (+20,9%) e negli altri Paesi del mondo (+32,9%). A livello di prodotti, quelli che hanno fatto registrare il progresso più consistente sono gli accessori (+44,8%) che, però, pesano solo per il 9% rispetto al giro d’affari complessivo. Se le vendite non volano i margini di guadagno risultano tuttavia in miglioramento e l’utile industriale è salito a 0,13 euro per azione contro 0,09 euro un anno fa. Questo miglioramento non riesce però a compensare del tutto l’incremento (da 0,09 euro a 0,12 euro per azione) del costo dell’indebitamento cresciuto, nel frattempo, del 15,5%. Considerato anche il carico fiscale, i primi 9 mesi dell’anno si chiudono in perdita (0,04 euro per azione).

Stimiamo che il 2005 si chiuda in perdita per 0,02 euro per azione, mentre il 2006 dovrebbe vedere il ritorno all’utile (0,02 euro per azione). Molto cara, vendere.

condividi questo articolo