Analisi
Vestas Wind Systems 12 anni fa - martedì 27 dicembre 2005
Vestas ha annunciato la firma di un nuovo contratto, ma questo non è sufficiente per il momento, a far tornare la fiducia degli investitori.

Prezzo al momento dell'analisi: 4,21 corone danesi

Vestas è un’azienda danese che sviluppa, fabbrica, assembla e provvede alla manutenzione dei sistemi eolici. Vestas ha firmato negli Stati Uniti, uno dei principali mercati per l’energia eolica, il più grande contratto della sua storia. Si tratta della consegna di una serie di aerogeneratori dotati di una potenza globale (in termini di elettricità prodotta in un anno) di 600 megawatt (MW) con un’opzione per ulteriori 200 MW. Il contratto, firmato con Horizon Wind Energy, ha la durata di tre anni, a partire dal 2006. Anche se dovrebbe sostenere l’attività futura di Vestas, ci sembra, in ogni caso, opportuno ridimensionarne la portata. Prima di tutto, la società danese non sarà la sola fornitrice di Horizon. Gamesa, uno dei suoi principali concorrenti ha firmato un accordo con la società statunitense per la fornitura di 600 MW. Quindi ci sembra esagerato dire che Vestas si è rinforzata sul mercato Oltre Atlantico. Inoltre il nuovo contratto, per quanto promettente sia, non ha fatto cambiare le previsioni del management per il 2006. Ricordiamo che queste previsioni sono state recentemente riviste al ribasso e che la società sta cercando di ritrovare la fiducia degli investitori.

condividi questo articolo