Analisi
C'è chi scende e c'è chi sale 12 anni fa - lunedì 23 gennaio 2006
In una settimana di tassi europei e americani in aumento, oltremanica si registrano riduzioni su tutte le scadenze. E il Bel Paese? Finalmente un po’ di sereno.

Niente male queste prime settimane del 2006! Se l'economia statunitense si conferma in buona salute, quella di Eurolandia sta registrando dati di tutto rispetto. Su entrambe le sponde dell'oceano, i tassi ne hanno risentito e, per la seconda settimana consecutiva, hanno registrato discreti aumenti. Anche il Bel Paese finalmente sorride: salgono ordini, fatturato e produzione, mentre l'inflazione, in linea con quella di Eurolandia, scende. Solo nel regno d'oltremanica i tassi sono calati. C'è da preoccuparsi? Niente affatto. I tassi offerti da sua maestà britannica sono infatti elevati e maggiori di quelli che potreste spuntare all'interno della zona euro: investire in bond in sterline rimane dunque un’opportunità. Quali titoli preferire? Trovate i nostri consigli a pagina 12 di questa rivista o, in maggior numero, al nostro sito  internet www.altroconsumo.it/finanza.

condividi questo articolo