Analisi
Jenoptik 12 anni fa - mercoledì 8 febbraio 2006
Primi risultati annuali

Primi risultati annuali

Prezzo al momento dell'analisi (07/02/2006): 7,14 euro

La divisione Photonics continua a progredire a pieno ritmo, tuttavia l’indebitamento della società resta elevato nonostante la cessione della divisione Clean Systems. L’azione è correttamente valutata.
> Mantenere

Jenoptik (JENG.DE), società tedesca attiva nell’optoelettronica (laser, sistemi di segnalazione), non ha ancora pubblicato in dettaglio i risultati 2005, ma li ha resi noti a grandi linee. L’esercizio 2005 si dovrebbe chiudere con una perdita compresa tra 0,77 e 1,06 euro per azione. Un risultato negativo imputabile, ancora una volta, alla divisione Clean Systems (ideazione di camere sterili per la produzione di semiconduttori). I risultati della divisione principale Photonics (prodotti optoelettronici) restano infatti brillanti. Fortunatamente però Jenoptik ha trovato un acquirente per la sua divisione poco redditizia, ma il basso prezzo negoziato ha obbligato Jenoptik a deprezzare alcune attività e partecipazioni: un’operazione che ha pesato molto sui risultati 2005. Inoltre, contrariamente a quanto ci si sarebbe potuto aspettare, la cessione non ha realmente migliorato le finanze del gruppo  a causa del prezzo di vendita troppo basso. L’indebitamento resta quindi il punto debole di Jenoptik anche dopo la cessione di Clean Systems, e solo le buone prospettive di Photonics dovrebbero consentire alla società di migliorare gradualmente la propria situazione finanziaria.

condividi questo articolo