Analisi
Qiagen 11 anni fa - venerdì 10 marzo 2006
Prospettive rassicuranti per il 2006

Prospettive rassicuranti per il 2006

Prezzo al momento dell'analisi (09/03/2006): 12,43 euro

Nel quarto trimestre 2005 Qiagen ha ritrovato il cammino della crescita e le prospettive per l’anno in corso sono piuttosto incoraggianti. Al livello attuale tuttavia l’azione, che è cara, tiene già conto della ripresa.
> Vendere

Nel quarto trimestre la tedesca Qiagen (QGEN.DE) – gruppo che produce strumenti per la preparazione di campioni per la ricerca genetica – ha realizzato dei solidi risultati, con un utile corrente per azione in crescita del 18% che ha fatto salire l’utile corrente per azione 2005 a 0,45 dollari (+15% rispetto al 2004). Dei dati in linea con le nostre attese, mentre la crescita del fatturato ci ha positivamente sorpreso. Nel quarto trimestre le vendite (a tassi di cambio costanti) sono infatti cresciute del 15%, più di quanto ci aspettassimo. Il gruppo ha beneficiato della forte domanda di prodotti usa e getta (+16%), soprattutto nel settore della diagnostica molecolare, ma anche del contributo delle sette piccole acquisizioni realizzate nel 2005. Per quest’anno il management stima una crescita delle vendite di circa il 12% (+14% a tassi di cambio costanti). Un obiettivo che dovrebbe secondo noi centrare grazie ai numerosi accordi commerciali conclusi nel 2005 e allo sviluppo del mercato della diagnostica molecolare, la cui crescita dovrebbe raggiungere il 20% annuo nei prossimi esercizi. Qiagen è tra l’altro il principale fornitore di test per l’influenza aviaria.

condividi questo articolo