Analisi
Valeo 11 anni fa - venerdì 28 aprile 2006
Primo trimestre incoraggiante

Primo trimestre incoraggiante

Prezzo al momento dell'analisi (27/04/06): 34,03 EUR

Nel primo trimestre il gruppo ritrova un certo dinamismo, che però non si traduce ancora in una crescita dei risultati. L’utile per azione è stato infatti rivisto al ribasso per il 2006 e il 2007. Azione correttamente valutata.
>Mantenere

Il settore dei produttori di componenti auto attraversa un momento difficile, ma Valeo (VLOF.PA) se la cava piuttosto bene. Nel primo trimestre le sue vendite (senza cessioni/acquisizioni) sono cresciute del 5% e il controllo dei costi le ha permesso di controbilanciare il rincaro delle materie prime, facendo migliorare la redditività industriale. Tuttavia questi buoni risultati vengono attenuati da oneri di ristrutturazione superiori alle nostre attese; oneri ricorrenti negli ultimi anni e che mostrano la necessità per Valeo (che resta molto presente in prodotti di massa poco redditizi come spazzole tergicristallo e fari) di tenere costantemente alta la guardia, delocalizzando all’estero le attività senza contenuto tecnologico. Un movimento di ristrutturazione che dovrebbe perdurare nei prossimi anni. Intanto il management ha riaffermato l’obiettivo di ampliare l’offerta per raddoppiare le dimensioni entro il 2010. Le ristrutturazioni dei produttori di componenti auto americani e di Volkswagen offriranno infatti opportunità di crescita a Valeo, soprattutto se investirà in prodotti a forte contenuto tecnologico, che hanno rappresentato il suo punto debole negli ultimi anni.

condividi questo articolo