Analisi
Indesit Company 11 anni fa - lunedì 8 maggio 2006
Schiarita all'orizzonte

Schiarita all’orizzonte

Prezzo al momento dell'analisi (05/05/06): 11,20 EUR

Fatturato in crescita nei primi tre mesi del 2006 e margini in miglioramento. Confermato il dividendo 2005 pari a 0,361 euro per azione. Stimiamo un utile per azione 2006 pari a 0,63 euro.
>Mantenere

I dati del 1° trimestre 2006 confermano i timidi segnali di ripresa già apparsi a seguito dei dati annuali. Negli ultimi mesi 2005, pur chiudendo con un utile dimezzato rispetto al 2004 (0,49 euro per azione nel 2005 contro 1,15 euro per azione nel 2004) Indesit era riuscita a contenere il calo del fatturato che aveva penalizzato i conti dei trimestri precedenti, chiudendo l’anno con un margine industriale sostanzialmente in linea con il 2004. Indesit ha quindi ripreso a vendere, approfittando della ripresa dei consumi nel settore elettrodomestici. Le vendite aumentano (+6,4% rispetto allo stesso periodo 2005), ma i margini della società, che ancora sconta i costi elevati di un lungo processo di ristrutturazione, sono in leggero calo. Un buon segnale, che proviene soprattutto dal settore lavatrici: la presentazione dei nuovi modelli ha riscosso l’apprezzamento del mercato. Anche i nuovi modelli nel settore elettrodomestici da cucina sono stati ben accolti. Sull’onda dell’entusiasmo per il piano triennale 2006/2008, che sposta il 60% della produzione nei Paesi in via di sviluppo, il management ha approvato anche l’attribuzione di nuove stock option.

condividi questo articolo