Analisi
Benetton 11 anni fa - lunedì 26 giugno 2006
Crescita 2006 almeno come nel 2005

Crescita 2006 almeno come nel 2005

Prezzo al momento dell'analisi (23/06/06): 11,60 EUR

I risultati del primo trimestre confermano il miglioramento dei conti della società, che si attende di realizzare una crescita delle vendite nel 2006 almeno pari al +3,6% del 2005. Il titolo resta, però, caro.
>Vendere

Il primo trimestre ha visto il fatturato di Benetton crescere dell'8,6% trainato dal settore abbigliamento (+9,5%) che ha approfittato del buon andamento delle vendite nei negozi a gestione diretta, nonché del buon contributo della Turchia, dove poco più di un anno fa aveva stretto accordi commerciali. Mediterraneo, Corea, Cina e India si confermano come mercati brillanti, anche se non va dimenticato che il fatturato di Benetton, nonostante la forte internazionalizzazione del gruppo, per l'80% è prodotto nel Vecchio continente. Un piccolo contributo (1,3% dei ricavi), infine, è venuto dall'andamento dei cambi. Nonostante questi dati, però, gli utili industriali in percentuale sul fatturato sono scesi nel primo trimestre all’8,4% dal 9,8% dello stesso periodo dell’anno scorso: il motivo sta nell’incremento del costo del personale, delle spese generali legate allo sviluppo della rete commerciale e nella crescita dei costi di distribuzione e trasporto legati al buon andamento delle vendite in Paesi come Corea e India. Stimiamo un utile per azione di 0,7 euro per il 2006 e di 0,77 euro per il 2007. Anche se la società è sana e i suoi conti migliorano, al prezzo attuale Benetton risulta cara.

condividi questo articolo