Analisi
Lafarge 11 anni fa - mercoledì 28 giugno 2006
Rafforza il piano strategico

Rafforza il piano strategico

Prezzo al momento dell'analisi (27/06/2006): 94,15 euro

Il nuovo management di Lafarge affronta con decisione la situazione: il suo piano strategico mira a una forte crescita degli utili nei prossimi anni. Al prezzo attuale l’azione è correttamente valutata.
> Mantenere

Gli obiettivi del piano strategico presentato a febbraio da Lafarge (LAFP.PA) sono stati riformulati. Attualmente il gruppo prevede economie da qui al 2008 per 400 milioni di euro (e non più di 220 milioni) e una crescita media annua dell’utile per azione del 10% (e non più dell’8%). Per centrare questi obiettivi Lafarge cederà attività per un miliardo di euro, partendo dalle poco redditizie attività tegole. Continuerà inoltre a concentrarsi sulla crescita dell’attività cemento (nuove fabbriche, acquisizioni), in particolare su mercati a forte crescita (Cina, India, Russia), oltre che su prodotti innovativi, soprattutto nel calcestruzzo. Sono inoltre in programma una razionalizzazione dell’organizzazione e una standardizzazione delle procedure. Queste misure – combinate alle sinergie derivate dalla completa acquisizione di Lafarge North America, al calo dei costi energetici grazie anche all’utilizzo di energie alternative e a un maggiore rigore negli investimenti – dovrebbero consentire di realizzare le previste economie e di raggiungere l’attesa crescita dei flussi di liquidità. Manteniamo le nostre stime sull’utile per azione a 6,93 euro per il 2006, mentre le rialziamo da 7,51 a 7,71 euro per il 2007.

condividi questo articolo