Analisi
Wolters Kluwer 12 anni fa - mercoledì 28 giugno 2006
Ancora fiacca la crescita interna

Ancora fiacca la crescita interna

Prezzo al momento dell'analisi (27/06/2006): 18 euro

In attesa che le ristrutturazioni realizzate a partire dalla fine del 2003 diano frutti, il gruppo rischia, a nostro avviso, di non riuscire a centrare i suoi obiettivi per il 2006. L’azione è cara.
> Vendere

Dopo due anni di ristrutturazioni i risultati del primo trimestre di Wolters Kluwer (WLSNc.AS) non sono rassicuranti. Anche se questa parte dell’anno è senz’altro la meno importante per il gruppo, lo scenario non soddisfa: la crescita del fatturato resta debole (+0,7% senza acquisizioni e effetti di cambio) e i margini sono sotto pressione. In mancanza di una crescita netta e costante delle vendite, che potrebbe far migliorare la redditività del gruppo oggi nettamente inferiore a quella dei concorrenti, i costi di sviluppo dei nuovi prodotti (indispensabili e secondo noi sottostimati) continuano per il momento a azzerare le economie realizzate. Solo la crescita esterna (importante acquisizione nel ramo sanitario all’inizio dell’anno) continua a sostenere il fatturato. Ora però il gruppo, visto l’indebitamento elevato, non ha più i mezzi per realizzare acquisizioni importanti, mentre nella sua divisione principale (attività giuridiche e fiscali; 38% del fatturato) si aggrava la crisi (-0,5% nel 2005 contro +7% per il concorrente Reed Elsevier) malgrado i nuovi prodotti lanciati sul mercato. Dubitiamo quindi che il gruppo centri gli obiettivi 2006 (utile per azione di circa 1,21 euro) e manteniamo le nostre stime a 1,15 euro.

condividi questo articolo