Analisi
Capitalia 11 anni fa - lunedì 11 settembre 2006
Bene i conti, ma strategia incerta

Bene i conti, ma strategia incerta

Prezzo al momento dell'analisi (08/09/06): 6,76 EUR

In attesa novità nel nuovo panorama bancario italiano, Capitalia chiude bene il semestre. Alziamo le stime sull’utile 2006 e 2007 rispettivamente a 0,48 e 0,55 euro per azione, ma il titolo rimane correttamente valutato.
>Mantenere

Superiore alle attese il semestre di Capitalia, con utili di 0,22 euro per azione (+22% sullo stesso periodo 2005). I ricavi record (+6,7%) hanno trovato sostegno nel progetto Delta2 (ampliamento degli orari di apertura e della gamma di servizi offerti). Le filiali coinvolte nel progetto hanno infatti registrato risultati commerciali (ad esempio in termini di acquisizione di nuovi clienti) superiori a quelli delle filiali “tradizionali”. Alla luce di questi dati, il management ha alzato gli obiettivi sull’utile 2007. Se dal punto di vista dei risultati tutto sembra andare a gonfie vele, non si può dire lo stesso dal punto di vista strategico: dopo i recenti annunci il gruppo deve fronteggiare un panorama bancario nuovo, ma ancora non è chiaro come intende farlo. Anche se ancora manca una decisione ufficiale, attesa nei prossimi giorni, Abn Amro sembra intenzionata a rimanere nel capitale. Questo non basta però a comprendere le mosse future di Capitalia, che si trincera dietro un no comment. L’unica certezza, per ora, è il fatto che la quota in Banca Intesa (acquistata alcuni mesi fa per evitare di essere “scalati”) non ha più carattere strategico e potrebbe essere venduta nei prossimi mesi.

condividi questo articolo