Analisi
ING 11 anni fa - lunedì 4 settembre 2006
Risultati migliori delle attese

Risultati migliori delle attese

Prezzo al momento dell'analisi (01/09/06): 34,28 EUR

Anche nel secondo trimestre ING ha messo a segno dei risultati di buona qualità. Inoltre la strategia adottata dal management è chiara e convincente e le prospettive restano positive. L’azione è conveniente.
>Acquistare

Nel secondo trimestre l’utile per azione di ING (ING.AS) è cresciuto del 29,2% rispetto al secondo trimestre 2005: un risultato migliore delle attese. Benché il balzo sia stato favorito, come nel primo trimestre, da guadagni straordinari superiori a quelli dello scorso anno, la crescita delle attività sia nel settore bancario sia in quello assicurativo è solida e consistente. Si confermano fondamentali per lo sviluppo del gruppo la banca online INGdirect, i fondi pensione, soprattutto negli Usa, e l’assicurazione vita in Asia; tutte attività che premiano gli sforzi di sviluppo di ING. Le uniche due note negative provengono dal comparto assicurativo: nella divisione Americhe ING ha subìto una leggera perdita nel portafoglio obbligazionario che non dovrebbe però ripetersi, mentre nella divisione Asia sono diminuiti i premi raccolti sul suo principale mercato, il Giappone, anche sono già state prese misure per rilanciare l’attività. Da segnalare infine che ING continua nella sua efficace politica di controllo dei costi. Tutto ciò ci spinge a essere fiduciosi sulle prospettive del gruppo e ci porta quindi a alzare le stime sull’utile per azione da 3,46 a 3,59 euro per il 2006 e da 3,59 a 3,70 euro per il 2007.

condividi questo articolo