Analisi
Oriflame 11 anni fa - giovedì 21 settembre 2006
Brillanti risultati trimestrali

Brillanti risultati trimestrali

Prezzo al momento dell'analisi (20/09/2006): 243 SEK

I risultati del secondo trimestre sono positivi e hanno superato le attese. Alziamo quindi le nostre stime sull’utile per azione 2006 da 15,84 a 16,17 corone svedesi. L’azione è correttamente valutata.
> Mantenere

Nel secondo trimestre la svedese Oriflame (ORIsdb.ST) – specializzata nella produzione e vendita di prodotti cosmetici – ha visto crescere il suo fatturato del 28% rispetto allo stesso periodo del 2005 (+23% a tassi di cambio costanti). Tutti i Paesi in cui il gruppo è attivo hanno contribuito alla crescita, anche se il risultato più brillante si è registrato in Russia dove il gruppo continua a guadagnare quote di mercato (+30% le vendite della società contro il +10% del mercato). Il buon andamento delle vendite ha permesso a Oriflame di migliorare nettamente anche la redditività: nel secondo trimestre il rapporto tra utile industriale e fatturato ha raggiunto infatti il 14,5% (11,7% nel secondo trimestre 2005). Considerando il successo del gruppo in Russia e l’aumento di venditori indipendenti nel secondo trimestre (+13%) anche il secondo semestre si annuncia positivo. Va tuttavia notato che il management ha varato una serie di misure di ristrutturazione (reclutamento più aggressivo di nuovi venditori, lancio di nuovi cataloghi) per rilanciare l’attività anche in altri mercati, oltre che in quello russo, i cui effetti potrebbero però rallentare, alla fine, il ritmo di crescita del gruppo.

condividi questo articolo