Analisi
Finmeccanica 11 anni fa - lunedì 2 ottobre 2006
Semestrale in linea con le attese

Semestrale in linea con le attese

Prezzo al momento dell'analisi (29/09/06): 17,61 EUR

Gli obiettivi dichiarati dalla società per il 2006 e 2007 sono credibili e in linea con le nostre attese: stimiamo un utile per azione di 1,97 euro nel 2006 e di 1,18 euro nel 2007. Il titolo a questi prezzi resta caro.
>Vendere

Finmeccanica si aggiudica commesse importanti (solo il portafoglio ordini garantisce già tre anni di attività alla società) e i risultati ne beneficiano: escludendo le acquisizioni fatte nel settore dello spazio e dell’elettronica per la difesa, il fatturato cresce del 9% rispetto allo stesso periodo del 2005. Il contributo viene soprattutto dalla divisione elicotteri che pesa per oltre il 23% sui ricavi del gruppo e che è cresciuta del 15% nel semestre rispetto allo stesso periodo del 2005. Va però detto che i costi sono saliti proporzionalmente con il giro d’affari tanto che l’utile industriale, in percentuale sul fatturato, si è attestato esattamente sullo stesso valore (7,6%) dei primi sei mesi del 2005. Dati positivi dunque, ma senza sorprese. La società ha dichiarato di attendersi un utile industriale (ante oneri finanziari e tasse) compreso tra 1,98 e 2,03 euro per azione nel 2006 e tra 2,27 e 2,36 euro nel 2007: obiettivi credibili e in linea con le nostre attese di 2 euro per azione nel 2006 e di 2,32 euro per azione nel 2007. Da segnalare infine che il risultato netto del 2006 sarà “gonfiato” dai ricavi straordinari legati alla cessione della società AnsaldoSTS per 0,96 euro per azione.

condividi questo articolo