Analisi
Commerzbank 11 anni fa - mercoledì 10 gennaio 2007
Strategia poco chiara

Strategia poco chiara

Prezzo al momento dell'analisi (09/01/2007): 30,07 euro

L’integrazione di Eurohypo soddisfa meno del previsto, ma le altre attività si comportano bene. Stimiamo un utile per azione di 2,40 euro nel 2006, 2,39 euro nel 2007 e 2,53 euro nel 2008. Azione correttamente valutata.
> Mantenere

L’acquisizione di Eurohypo (credito immobiliare) rende incerta la strategia di Commerzbank (CBKG.DE) – che intendeva rafforzarsi nella banca al dettaglio per piccole e medie imprese e privati – e pesa più del previsto sui costi (aumento degli accantonamenti per coprire i crediti con difficoltà di recupero). Il gruppo ha comunque annunciato di aver centrato l’obiettivo di redditività per il 2006 (almeno il 10%). Certo beneficia dei guadagni sulla vendita di partecipazioni, ma anche di risultati industriali molto positivi soprattutto nella banca al dettaglio per piccole e medie imprese e nella banca d’investimento dove l’aumento dei ricavi nella consulenza per fusioni/acquisizioni compensa il calo nell’intermediazione azioni. Il management conta inoltre su una redditività di almeno l’11% nel 2007 e del 15% da qui al 2010 e ha confermato di voler realizzare altre acquisizioni sia in Germania sia nell’Europa centrale e dell’Est. Sono però falliti i suoi tentativi di partecipare alla concentrazione del settore bancario tedesco (Berliner Bank e Norisbank sono entrate nell’orbita della rivale Deutsche Bank) e temiamo che, per evitare di diventare una preda, paghi troppo care altre eventuali acquisizioni.

condividi questo articolo