Analisi
Vestas Wind 11 anni fa - venerdì 12 gennaio 2007
Una serie di nuovi contratti

Una serie di nuovi contratti

Prezzo al momento dell'analisi (11/01/2007): 238,25 DKK

La danese Vestas Wind continua ad andare a gonfie vele sul piano commerciale. Secondo noi, però, al prezzo attuale l’azione, cara, continua a sovrastimarne le prospettive.
> Vendere

Nelle ultime settimane Vesta Wind Systems (VWS.CO) – società danese che sviluppa, fabbrica, assembla e provvede alla manutenzione dei sistemi eolici – ha moltiplicato gli annunci della conclusione di nuovi contratti nel Regno Unito, in Canada, in Italia e anche negli Usa (ordine da 100 megawatt); tutto ciò lascia supporre che la domanda di energia eolica sarà molto sostenuta quest’anno. Questo flusso di nuovi contratti dovrebbe permettere al gruppo di centrare l’obiettivo di aumentare il fatturato di almeno il 20% nel 2007. Pur non mettendo in dubbio le previsioni del management sulle vendite, siamo però meno ottimisti sull’andamento del margine industriale (rapporto tra utili industriali e fatturato) che, secondo i vertici del gruppo, dovrebbe stabilizzarsi nel 2007 tra il 7 e il 9%, contro il 5% del 2006. Un obiettivo che ci sembra molto ambizioso, tenendo conto delle sfide a cui la società dovrà far fronte. Oltre ai problemi della catena di approvvigionamento (i suoi fornitori faticano a soddisfare le richieste), Vestas dovrà infatti confrontarsi anche con la crescente affermazione nel settore di grandi attori come Siemens o General Electric.

condividi questo articolo