Analisi
Deutsche Bank 11 anni fa - lunedì 5 febbraio 2007
Un dividendo molto generoso

Un dividendo molto generoso

Prezzo al momento dell'analisi (02/02/07): 107,83 EUR

Il netto rialzo del dividendo mostra la fiducia di Deutsche Bank nel futuro. Alziamo quindi le nostre stime sull’utile per azione da 12,06 a 13,16 euro per il 2007 e da 12,58 a 13,73 euro per il 2008. Azione conveniente.
>Acquistare

Deutsche Bank (DBKGn.DE) ha sorpreso i mercati distribuendo per il 2006 un dividendo lordo di 4 euro per azione, +60% rispetto al 2005. Del resto i risultati 2006 sono stati brillanti: l’utile per azione è cresciuto, senza i benefici d’imposta straordinari del quarto trimestre, a quota 12,52 euro (+64% rispetto al 2005) mentre la redditività è salita al 31%, superando l’obiettivo del 25%. L’attività che ha contribuito di più è stata la banca d’investimento che ha beneficiato della tendenza favorevole dei mercati sia nel ramo obbligazionario (punto di forza del gruppo tedesco) sia in quello azionario. Giudichiamo positivamente lo sviluppo internazionale di Deutsche Bank sia nell’attività di gestione patrimoniale (recente acquisizione di un gestore britannico) sia nelle attività di banca al dettaglio nei mercati emergenti (acquisizione del 20% della banca vietnamita Habubank). Ci convincono un po’ meno, invece, le operazioni nel ramo banca al dettaglio in Germania: l’acquisto di banche pubbliche è avvenuto a caro prezzo e l’attività è ancora poco redditizia e cresce meno delle altre. Ciò non compromette però le prospettive del gruppo che restano globalmente positive.

condividi questo articolo