Analisi
I.Net 11 anni fa - lunedì 19 febbraio 2007
Pubblicati i risultati del 3° trimestre

Pubblicati i risultati del 3° trimestre

Prezzo al momento dell'analisi (16/02/2007): 54,19 euro

I risultati dei primi 9 mesi 2006-07 rafforzano le attese sul raggiungimento di un utile a fine anno. Abbiamo perciò rialzato le stime per l’anno in corso e quello futuro, ma il titolo resta molto caro.
> Vendere

I.Net ha presentato i risultati dei primi 9 mesi dell’esercizio 2006/2007, che si chiudono con un fatturato di oltre 51 milioni di euro registrando un incremento del 12,4% sullo stesso periodo dell’anno precedente; l’utile industriale segna un incremento di oltre il 26%, mentre l’utile netto dei primi nove mesi si attesta a 0,19 euro per azione. Nel corso dell’ultimo trimestre si è ridotta la disponibilità finanziaria del gruppo, in seguito alle operazioni di acquisizione di azioni proprie e alla distribuzione ai soci di alcune riserve; ciò nonostante, il saldo tra attività e passività finanziarie resta positivo e risulta investito in titoli a breve termine. La società ha consolidato la sua presenza sul mercato con l’acquisizione di nuovi contratti. Il 24 febbraio si terrà il Consiglio di amministrazione per discutere dell’Opa di British Telecom, che già controlla il 50,8% del capitale di I.Net. In seguito ai dati pubblicati, abbiamo portato le nostre stime di utile a 0,22 euro per azione per l’esercizio 2006/2007 (che si concluderà il prossimo 31 marzo) e a 0,24 euro per azione per l’esercizio 2007/08. Nonostante il miglioramento delle nostre stime, il titolo ai prezzi attuali rimane molto caro.

condividi questo articolo