Analisi
Azioni francesi: le migliori condizioni 10 anni fa - venerdì 27 aprile 2007
Questa settimana il nostro viaggio attraverso piu' di 200 conti correnti italiani ci porta a scoprire quali sono quelli che vi offrono le migliori condizioni per investire in azioni francesi.

· Abbiamo considerato il profilo di un investitore che fa 20 compravendite all’anno di azioni francesi, ciascuna per un importo di 2.000 euro e abbiamo stilato la classifica dei conti che offrono le condizioni migliori indipendentemente da tutti gli altri costi quali canone di conto corrente, costo del deposito titoli, spese d’accredito dividendi…

· Nella tabella “I migliori per chi usa internet…” trovate condizioni e costi dei migliori conti per chi ama fare tutto online, mentre nella tabella “…e per chi ama i canali tradizionali” trovate le condizioni dei migliori conti per chi invece preferisce investire tramite uno sportello o un promotore finanziario.

I MIGLIORI PER CHI USA INTERNET…

Banca

Conto

Condizioni

Costo

Bnl

Tutti i conti

0,195%; min. 5, max. 25

100

Credito Valtellinese

Conto @aperto*

0,18%; min. 5, max. 25

100

Unipol Banca

Tutti i conti

0,185%; min. 5, max. 25

100

NB: Costi per 20 compravendite all’anno di azioni francesi di importo di 2.000 euro ciascuna. Min.: minimo; max.: massimo. Costi, spese fisse e condizioni di massimo e minimo in euro. * Condizioni per l’acquisto online delle azioni francesi presenti sulla piattaforma di negoziazione EuroTlx.

… E PER CHI AMA I CANALI TRADIZIONALI

Banca

Conto

Condizioni

Costo

Fineco

Conto Fineco

0,19%; min. 2,95, max. 19; fisso 9

256

Xelion

Direct Saving; Direct Banking

0,3%; min. 5; fisso 10

320

Banca Sella

Conti Tuo

0,7%; min. 4; fisso 3

340

Banca CR Firenze

Tutti i conti

0,85%; min. 10,32

340

NB: Costi per 20 compravendite all’anno di azioni francesi di importo di 2.000 euro ciascuna. Min.: minimo; max.: massimo. Costi, spese fisse e condizioni di massimo e minimo in euro.

· Tenete presente che la definizione del profilo è molto importante ai fini dei risultati: ad esempio, se l’importo di ciascuna delle 20 operazioni fosse di 20.000 euro invece che di 2.000 euro, i conti migliori per operare via internet sarebbero quelli di Banca Intesa che vi farebbero pagare 450 euro all’anno (22,5 euro fissi per ciascuna compravendita), con un risparmio di 50 euro all’anno rispetto a quanto vi farebbero pagare i conti Bnl, in questo caso al secondo posto in classifica (500 euro all’anno; condizioni come riportate nella tabella “I migliori per chi usa internet…”).

· Per questa ragione vi chiediamo di aiutarci a definire meglio il profilo del nostro lettore tipo dicendoci quante operazioni d’investimento fate ogni anno e per quale importo: per farlo vi basta partecipare al sondaggio sul nostro sito www.altroconsumo.it/finanza.

· In ogni caso, se vi ritrovate nel profilo qui considerato, potete usare le tabelle per contrattare con la vostra banca le condizioni migliori. Altrimenti, per conoscere il conto più conveniente per le vostre esigenze potete chiamarci allo 02/69.61.580 dal martedì al giovedì dalle 9 alle 12: la consulenza è gratis.

condividi questo articolo