Analisi
Beghelli 11 anni fa - venerdì 6 aprile 2007
Ritorna il dividendo

Ritorna il dividendo

Prezzo al momento dell'analisi (05/04/07): 1,24 EUR

Beghelli chiude il 2006 con risultati discreti: +18,9% l’utile netto e +20,53% l’utile industriale. In calo però i ricavi (-4% rispetto al 2005). Stimiamo un utile per azione di 0,02 euro nel 2007 e 0,03 euro nel 2008.
>Vendere

Beghelli torna a premiare gli azionisti con un dividendo di 0,015 euro per azione. Era dal 1998 che gli azionisti del gruppo non ne percepivano uno. Merito di risultati di bilancio eccezionalmente positivi? Non esattamente: l’esercizio 2006 si chiude infatti solo discretamente. I ricavi del gruppo sono diminuiti, rispetto all’intero 2005, del 4%. Su questo risultato negativo ha pesato il contenzioso con il socio di minoranza di Jangsu Shifute Lighting Equipment, società cinese che produce apparecchi per l’illuminazione, ora, forse, in via di soluzione. Beghelli vorrebbe conquistare il controllo totale della società, ma il socio di minoranza non cede sul prezzo: i contrasti sono arrivati al punto tale che Beghelli non è riuscita a ottenere nel 2006 i prospetti previsti dalla legge italiana per poter inserire il risultato della società cinese in bilancio. Il gruppo si è così trovato privo di una consistente fonte di ricavi. Ciò nonostante, e malgrado l’elevato costo delle materie prime, acciaio in testa, i margini economici sono migliorati. Un miglior uso delle risorse e la produzione a basso costo nei Paesi del sud-est asiatico hanno consentito all’utile netto del gruppo di crescere del 18,9% rispetto al 2005.

condividi questo articolo