Analisi
Buzzi Unicem 11 anni fa - lunedì 2 aprile 2007
Un anno positivo

Un anno positivo

Prezzo al momento dell'analisi (30/03/07): 22,76 EUR

Il 2006 si chiude positivamente per Buzzi Unicem, che si attende un 2007 altrettanto brillante. Stimiamo un utile per azione pari a 2,27 euro nel 2007 e 2,43 euro nel 2008. A questi prezzi il titolo è caro.
>Vendere

Come già annunciato dai positivi dati di bilancio 2006 della controllata Dyckerhoff, Buzzi Unicem chiude il 2006 con un netto miglioramento dell’utile netto (+41,5% rispetto all’intero esercizio 2005). Merito dell’aumento del fatturato (+8,6% rispetto al 2005) e del miglioramento dell’utile industriale che nel 2006 è lievitato del 16,3%. Un inverno straordinariamente mite ha favorito la vendita di cemento e calcestruzzo anche in un periodo tradizionalmente “di magra” per le società, produttrice appunto di materiali da costruzioni. Gli Stati Uniti (+10,8% nel 2006 rispetto al 2005, nonostante un cambio penalizzante), il Messico (+20,8% grazie all’aumento della capacità produttiva dello stabilimento di Cerritos) e i Paesi dell’Europa Centrale (+34,5%) hanno trainato le vendite di Buzzi Unicem. Ma è stata soprattutto una consistente diminuzione dei debiti (quasi il 10% in meno rispetto al 2005) e dei conseguenti oneri finanziari (diminuiti di quasi il 70% rispetto all’anno precedente) a migliorare i dati della società. Tuttavia, nonostante le attese di un’ulteriore crescita nel 2007, i prezzi attuali sovrastimano le positive prospettive del gruppo.

condividi questo articolo