Analisi
Compass Group 10 anni fa - lunedì 16 aprile 2007
Redditività in miglioramento

Redditività in miglioramento

Prezzo al momento dell'analisi (13/04/07): 352,5 pence

La ristrutturazione è in anticipo sui tempi: il risanamento in corso nel portafoglio di contratti, allo scopo di migliorarne la redditività, non frena la crescita delle vendite. Il titolo è correttamente valutato.
>Mantenere

Compass Group (CPG.L) fa il punto sull’andamento dei conti nei primi cinque mesi del suo anno fiscale (terminerà il 30/09/2007) e dà indicazioni positive sul futuro. Nel primo semestre il margine industriale (rapporto tra utili industriali e fatturato) dovrebbe salire al 5,1% e la crescita delle vendite dovrebbe restare sostenuta (+5% circa rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente), nonostante una maggiore selettività nei contratti e l’abbandono di quelli poco redditizi. Una tendenza positiva che, secondo il management, dovrebbe perdurare anche nel 2° semestre. Altro elemento incoraggiante è il fatto che i risultati in Nord America (42% dei profitti complessivi) sono attesi in netta crescita. Alziamo quindi le stime sull’utile per azione da 15 a 15,7 pence per il 2006/07 e da 16,8 a 17,85 pence per il 2007/08. A più lungo termine, il gruppo è ben posizionato per beneficiare delle prospettive di crescita del settore della ristorazione collettiva, mentre parte dell’introito della vendita di Selecta (distributori di bibite e snack; 9% dei profitti), che dovrebbe essere perfezionata entro l’estate, dovrebbe servire a ricompensare gli azionisti tramite il riacquisto di azioni proprie.

condividi questo articolo