Analisi
L'Espresso 11 anni fa - lunedì 23 aprile 2007
1° trimestre anche peggio del previsto

1° trimestre anche peggio del previsto

Prezzo al momento dell'analisi (20/04/07): 4 EUR

Al momento della pubblicazione dei risultati 2006 il gruppo aveva già messo le mani avanti prospettando un 2007 in calo, ma i dati del primo trimestre sono anche peggio delle attese. Titolo caro.
>Vendere

Il primo trimestre 2007 si chiude per L’Espresso con utili di 0,03 euro per azione, la metà di quelli dello stesso periodo del 2006. Alcune settimane fa, il management aveva già dichiarato di aspettarsi un 2007 in calo, anche per il venir meno dei contributi governativi per l’acquisto della carta. Non ci si aspettava quindi un dato particolarmente brillante, ma il calo dell’utile va oltre le attese. Pesa la debolezza dei ricavi da prodotti allegati (libri, videocassette, dvd...) che già nell’ultima parte del 2006 avevano perso smalto. I ricavi complessivi segnano quindi un pesante -10%, nonostante il +11,9% del fatturato pubblicitario: un progresso, quest’ultimo, destinato a rallentare visto che in parte dipende dall’anticipo di alcune campagne da parte di importanti investitori (di cui quindi non potranno beneficiare i prossimi trimestri). Sul lato dei costi, oltre a quello della carta è previsto in crescita anche quello del personale: su questo fronte, non giovano le tensioni sindacali di questi giorni alimentate anche dall’ipotesi (secondo noi poco realistica) di cessione di Repubblica. Tenendo conto di tutto questo, abbassiamo le stime sull’utile 2007 e 2008 rispettivamente a 0,17 e 0,2 euro per azione.

condividi questo articolo