Analisi
Allianz 10 anni fa - venerdì 11 maggio 2007
Una strategia convincente

Una strategia convincente

Prezzo al momento dell'analisi (10/05/2007): 158,70 euro

Allianz si difende bene su tutti i fronti. Alziamo le stime sull’utile per azione da 17,50 a 21,54 euro per il 2007 e da 19,20 a 20,94 euro per il 2008. L’azione resta correttamente valutata.
> Mantenere

Nel primo trimestre Allianz (ALVG.DE) ha realizzato un utile per azione (senza guadagni straordinari) in crescita, secondo i nostri calcoli, di circa il 16% annuo. Tutte le attività vi hanno contribuito e i tagli al personale iniziati nel 2006 hanno già dato frutti sia nel caso di Dresdner Bank (in ripresa), sia nel caso delle attività assicurative in Germania (che sono state fuse). Anche le prospettive sono buone e ci aspettiamo che il gruppo centri l’obiettivo di aumentare i profitti di oltre il 10% annuo. Intanto, dopo aver acquisito le azioni residue della controllata RAS, Allianz lancia ora un’offerta sulle azioni ancora in circolazione della francese AGF (di cui detiene già oltre il 95%) che verrà ritirata dalla Borsa in estate. Il gruppo, che può contare su risorse importanti, continuerà inoltre lo sviluppo nei Paesi emergenti, tramite piccole acquisizioni come quelle realizzate ultimamente. Il management esclude però grosse operazioni e intende continuare a distribuire dividendi generosi. Infine, vista l’elevata capitalizzazione (numero delle azioni moltiplicate per il loro prezzo) di Allianz ci sembra poco probabile l’ipotesi di una sua acquisizione da parte di un fondo d’investimento.

condividi questo articolo