Analisi
Autonomy Corporation 10 anni fa - venerdì 4 maggio 2007
Ancora risultati superiori alle attese

Ancora risultati superiori alle attese

Prezzo al momento dell'analisi (03/05/2007): 766 pence

I risultati superano di nuovo le attese e lo scorporo di Blinkx dovrebbe far crescere ulteriormente gli utili del gruppo. Alziamo quindi le stime sull’utile per azione 2007 da 14,41 a 15,96 pence. L’azione resta tuttavia cara.
> Vendere

Ancora una volta l’editore britannico di software Autonomy Corporation (AUTN.L) ha registrato dei risultati superiori alle aspettative del mercato. Nonostante un fatturato (+16,6%) in linea con le attese, l’utile per azione ha spiccato il volo, realizzando una crescita del 118%. L’integrazione di etalk e Verity, acquisite nel 2005, ha avuto successo. Integrando le sue tecnologie ai prodotti sviluppati da queste due società, Autonomy è riuscita a rilanciare le vendite di etalk e Verity e a realizzare al contempo sostanziali economie di costi a livello di sviluppo e soprattutto di distribuzione dei prodotti. Insieme ai risultati, il gruppo ha annunciato che si sgancerà dalla divisione privati che, ribattezzata Blinkx, verrà presto quotata (Autonomy conserverà solo una partecipazione del 10%). Ogni azionista di Autonomy riceverà così delle azioni Blinkx, secondo delle modalità che però devono ancora essere precisate. Giudichiamo positivamente quest’operazione che permetterà al gruppo di ridurre i costi (il segmento privati è meno redditizio di quello professionale) e quindi di aumentare ulteriormente la redditività.

condividi questo articolo