Analisi
Casino 10 anni fa - lunedì 7 maggio 2007
Continua la ristrutturazione

Continua la ristrutturazione

Prezzo al momento dell'analisi (04/05/2007): 78,47 euro

Casino, come il suo concorrente e connazionale Carrefour, fatica ad assicurarsi la crescita futura. Ai prezzi attuali l’azione, cara, sopravvaluta secondo noi le prospettive del gruppo.
> Vendere

Pur avendo realizzato una crescita invidiabile, le attività internazionali restano marginali per Casino (CASP.PA) e non bastano affatto a compensare la fiacchezza del mercato interno; senza contare che è sempre complicato conquistare una posizione importante su un mercato estero e mantenervi al contempo una redditività accettabile. Attualmente il gruppo prosegue la ristrutturazione. Più di un anno fa il management aveva infatti stabilito di vendere entro fine 2007 attività strategiche per circa 2 miliardi di euro e di utilizzare parte degli introiti per investire su promettenti mercati esteri. Finora il gruppo ha venduto attività, fra cui alcune a Taiwan e negli Usa, per circa 1,9 miliardi di euro e ha investito in Colombia, Brasile e Olanda. In Francia, invece, sono stati sostituiti i vertici delle catene di discount che hanno subìto un forte calo del fatturato. Complessivamente, nel primo trimestre il fatturato del gruppo è aumentato del 2,2% e per l’intero 2007 il management prevede una crescita dell’utile industriale (senza elementi straordinari) e una riduzione del debito. Noi stimiamo un utile per azione di 4,42 euro nel 2007 e 4,74 euro nel 2008.

condividi questo articolo