Analisi
Fastweb 10 anni fa - lunedì 21 maggio 2007
Presentati i risultati dei primi 3 mesi

Presentati i risultati dei primi 3 mesi

Prezzo al momento dell'analisi (18/05/07): 44,41 EUR

La prima trimestrale dell’anno si chiude per Fastweb con un risultato in linea con le attese. Sui conti pesa il pagamento del dividendo nel 2006. Confermiamo le nostre stime per il 2007 e il 2008: l’azione è molto cara.
>Vendere

Il 1° trimestre si chiude confermando i dati preliminari diffusi lo scorso mese, con un giro d’affari complessivo in crescita di oltre il 22% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. L’utile industriale prima di oneri finanziari e tasse, pur restando ancora in territorio negativo, si attesta a -0,057 euro per azione, in netto miglioramento rispetto ai -0,38 euro per azione del 1° trimestre 2006. La perdita netta del trimestre è di 0,26 euro per azione (il rosso era di 0,36 euro nel primo trimestre 2006). Sul risultato finale hanno pesato gli oneri finanziari, passati da 0,11 euro per azione dei primi 3 mesi 2006 a 0,21 euro per azione del 2007 e dovuti al peggioramento della situazione finanziaria per il pagamento del dividendo dello scorso ottobre. Si è poi conclusa l’Opa di Swisscom con il conferimento dell’80,7% delle azioni: la società svizzera detiene ora l’82,4% del capitale di Fastweb che rimarrà, comunque, quotata. A fine estate è prevista la presentazione di un nuovo piano industriale che si annuncia ambizioso (si dovrebbe puntare a contrastare il dominio di mercato di Telecom Italia). I dati ci inducono a confermare le nostre stime di un utile per azione di 0,18 euro nel 2007 e 0,41 euro nel 2008.

condividi questo articolo