Analisi
Listini nervosi 10 anni fa - lunedì 14 maggio 2007
New York in pareggio, Borse europee in rosso: questo il bilancio finale di una settimana vissuta tra alti e bassi.

New York in pareggio, Borse europee in rosso: questo il bilancio finale di una settimana vissuta tra alti e bassi.

Le decisioni della Banca centrale americana e della Banca centrale europea di mantenere invariato il livello dei tassi d’interesse erano largamente attese e non hanno influito sull’andamento delle Borse. A condizionare l’umore dei mercati ci hanno pensato, da un lato, una serie di dati macroeconomici poco esaltanti provenienti dagli Usa e, dall’altro, le tensioni positive date ancora una volta dalle operazioni di fusione e acquisizione. New York ha chiuso così con un sostanziale pareggio, mentre le Piazze europee hanno accusato una perdita media dello 0,7%. Piazza Affari, caratterizzata dall’annuncio dei risultati trimestrali di molte società, ha ceduto lo 0,9%. Tra i settori, il più brillante è stato quello delle materie prime (+3,1%): l’americana Alcoa (+6,7%) è pronta a conquistare la canadese Alcan e si scommette sul lancio di un’offerta da parte di Bhp Billiton (+0,4%) sull’anglo-australiana Rio Tinto (+10,3%).

condividi questo articolo