Analisi
Vetri preziosi 10 anni fa - mercoledì 23 maggio 2007
A Piazza Affari in questi giorni sbarca anche Zignago Vetro, un altro pezzo dell’impero Marzotto.

Vetro per tutte le stagioni

Nata negli anni ’50 in provincia di Venezia come Industrie Zignago Santa Margherita, Zignago Vetro S.p.a. inizia la sua espansione alla fine degli anni ’70. All’iniziale produzione di contenitori cavi in vetro per uso alimentare, il gruppo Zignago Vetro ha affiancato anche la produzione di contenitori di vetro per cosmetici e profumi di alta gamma. Attraverso l’acquisizione di Verrieres Brosse, che produce contenitori per profumi di alta gamma, il gruppo ha acquisito un profilo internazionale. Tra i principali clienti di Zignago Vetro ci sono Campari e Antinori, L’Oréal e Procter&Gamble, ma anche Plasmon e Heinz Group. Il gruppo Zignago Vetro, attraverso Vetri Speciali, produce anche contenitori di vetro “personalizzati”, realizzati in numero limitato e studiati per contenere prodotti non di serie. Per esempio, sono molto richieste dalle aziende vitivinicole bottiglie particolari, per contenere le produzioni millesimate.

 

Vetro a peso d’oro

· Nonostante l’intento dichiarato della quotazione sia quello di consentire alla società un accesso più facile all’indebitamento per finanziare nuove acquisizioni, la quotazione non porterà nuove risorse nelle casse di Zignago Vetro. Il gruppo verrà quotato infatti mediante un’Offerta pubblica di vendita . Il ricavato della quotazione, una volta tolte le spese, finirà dritto nelle tasche degli azionisti venditori, che fanno capo alla famiglia Marzotto.

· Dall’analisi di alcuni dei principali multipli di mercato –che potete vedere in fondo a questa pagina- possiamo vedere come il futuro investitore si troverebbe a pagare la società, considerando un prezzo di quotazione sul mercato medio, quasi 6 volte il suo valore di libro, o book value . Questo rapporto avrebbe potuto essere di gran lunga più favorevole per l’investitore, se la società non avesse deciso una distribuzione di dividendi ai soci (ora venditori) relativa al 2006 pari a 40 milioni di euro, quasi tre volte l’utile netto realizzato lo stesso anno. Tenendo conto di questi elementi e dei dati del 1° trimestre 2007 abbiamo ipotizzato una crescita del fatturato del 15% nel 2007 e del 10% nel 2008, che porterà a un utile per azione pari a 0,27 euro nel 2007 e 0,32 nel 2008. La società verrà offerta al mercato a un prezzo che, secondo i nostri modelli di calcolo (vedi www.soldi .it >conoscere e ripassare> la nostra metodologia), è  caro. Vi sconsigliamo di aderire.

OPV ZIGNAGO VETRO: L’OFFERTA

Periodo di sottoscrizione

fino al 31/05/2007

Intervallo di prezzo (in euro)

4 euro – 5 euro

Lotto minimo

1.000 azioni

Lotto minimo maggiorato

5.000 azioni

Valore lotto minimo (in euro)

min. 4.000– max. 5.000

Mercato di quotazione

MTA - Star

Data inizio negoziazioni

6 giugno 2007

 

condividi questo articolo