Analisi
Dexia 10 anni fa - lunedì 4 giugno 2007
Risultati trimestrali sopra le attese

Risultati trimestrali sopra le attese

Prezzo al momento dell'analisi (01/06/2007): 23,90 euro

I risultati trimestrali di Dexia sono stati migliori del previsto. Per questa ragione alziamo le stime sull’utile per azione da 2,23 euro a 2,34 euro per il 2007 e da 2,46 a 2,57 euro per il 2008. L’azione resta conveniente.
> Acquistare

Nel primo trimestre 2007 l’utile corrente per azione di Dexia (DEXI.BR) è cresciuto del 9,2% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Questo risultato superiore alle attese è dovuto, da una parte, ai buoni risultati nelle attività di gestione di fondi e di finanziamento pubblico, e, dall’altra, a una minore pressione fiscale. Inoltre il gruppo, nonostante gli oneri legati all’integrazione della turca Denizbank acquisita nel 2006, è riuscito a controllare meglio i costi, mentre gli accantonamenti per coprire le perdite sui crediti sono sì cresciuti, ma meno delle attese. Continua, infine, ad aumentare il contributo di Denizbank ai risultati complessivi e Dexia resta in una posizione di forza per beneficiare delle buone prospettive del settore del finanziamento pubblico. Tenendo conto di tutto ciò ci aspettiamo che il management centri l’obiettivo di una crescita media annua degli utili (senza elementi straordinari) del 10% fino al 2009. Da notare, infine, che su un mercato bancario in progressiva concentrazione Dexia resta secondo noi una preda interessante, anche se il suo azionariato atipico, con un nocciolo duro di azionisti coalizzati tra di loro, potrebbe ostacolare un’offerta ostile.

condividi questo articolo