Analisi
Alitalia 10 anni fa - lunedì 9 luglio 2007
Lo Stato pagherà gli esuberi?

Lo Stato pagherà gli esuberi?

Prezzo al momento dell'analisi (06/07/07): 0,79 EUR

Nuovo rinvio per la privatizzazione: il termine per le offerte è stato spostato al 23 luglio. Segno delle crescenti difficoltà: a meno di un prezzo vicino a zero, la gara potrebbe risolversi in un fallimento completo.
>Vendere

La privatizzazione di Alitalia, come ogni telenovela che si rispetti, riserva nuovi colpi di scena. Dopo il rientro di Matlin Patterson (anche se le sue intenzioni non sono del tutto chiare) e l'abbandono da parte di Aeroflot, la gara pareva destinata a concludersi con la vittoria dell'unico vero pretendente rimasto, AirOne. Poi, però, è spuntata la notizia che la gara di privatizzazione sarebbe potuta saltare, e puntuale è arrivata anche la smentita dal Ministro dei trasporti che, anzi, ha sottolineato che il contribuente si farà carico di eventuali tagli occupazionali (AirOne ha detto che bisogna tagliare oltre 2.300 posti di lavoro) necessari al rilancio della compagnia. La smentita, però, non contribuisce a far chiarezza sul futuro, un po' perché la privatizzazione dipende dal Ministero del tesoro e non da quello dei trasporti, un po' perché se dovesse vincere AirOne non è chiaro che cosa dirà l'Antitrust sul sostanziale monopolio che si creerebbe sulla profittevole tratta Roma-Milano. Ricordiamo che due settimane fa la commissaria europea alla concorrenza ha bocciato le nozze tra le irlandesi Ryanair e Air Lingus proprio per evitare che i voli per l'Irlanda fossero soffocati in un monopolio.

condividi questo articolo