Analisi
Adolfo Dominguez 10 anni fa - venerdì 31 agosto 2007
Forte calo delle vendite

Forte calo delle vendite

Prezzo al momento dell'analisi (30/08/07): 34,90 EUR

La forte presenza sul mercato spagnolo ha penalizzato i conti della società, attiva nel settore dell’abbigliamento. Il titolo ha perso in Borsa il 33% dai massimi del passato novembre e ora è correttamente valutato.
>Mantenere

Già nel primo trimestre dell’anno il deludente andamento dei saldi invernali aveva penalizzato i conti di Adolfo Dominguez (ADZ.MC): le vendite erano cresciute solo di un terzo rispetto a quanto avevano fatto nello stesso periodo dell’anno precedente. Le vendite di stagione e i saldi estivi non hanno migliorato la situazione, provocando un ristagno dei conti e una caduta dei margini di redditività. In effetti, il ritmo delle nuove aperture, +17% di nuovi negozi, non solo non è coinciso con un miglioramento delle vendite ma, in più, a contribuito a aumentare i costi aziendali. Ciò ha portato l’utile del gruppo a crescere solo del 6% nel primo semestre di quest’anno. La società ha modificato leggermente la sua strategia relativa all’apertura di nuovi punti vendita: data la difficoltà della crescita nei mercati esteri, ha deciso di tornare a dare la priorità al mercato domestico attraverso l’apertura di punti vendita meno costosi (angoli in negozi multimarca e in grandi magazzini). In questo modo i costi dovrebbero rientrare e riportarsi in linea con quanto previsto dal piano industriale. Secondo noi, però, le prospettive del mercato spagnolo non sono particolarmente brillanti e riteniamo quindi difficile che gli utili della società possano crescere a ritmi compresi tra il 40% e il 50% come avvenuto l’anno scorso. Il titolo, a seguito del calo in Borsa, ci sembra attualmente aver raggiunto un prezzo di mercato coerente alle proprie prospettive: chi lo ha, lo mantenga.

condividi questo articolo