Analisi
Casino 10 anni fa - lunedì 24 settembre 2007
Ripresa del mercato francese

Ripresa del mercato francese

Prezzo al momento dell'analisi (21/09/2007): 73,08 euro

Benché non tutti i problemi del gruppo siano stati risolti, l’operazione di ristrutturazione e di riduzione degli effettivi comincia lentamente a dare frutti. L’azione resta correttamente valutata.
> Mantenere

Nel primo semestre Casino (CASP.PA) ha aumentato il fatturato del 6,2% (senza tener conto delle attività liquidate in Polonia e negli Stati Uniti). Un progresso derivato innanzitutto dalle attività all’estero (soprattutto l’aumento della partecipazione nella colombiana Exito), che rappresentano tra il 25 e il 30% del fatturato complessivo. Ma la notizia più importante è il recupero del mercato francese, dove nel primo semestre il fatturato del gruppo è cresciuto dell’1,2% e l’utile industriale del 9,8%. Non tutti i problemi sono stati però risolti: le catene di discount Franprix e Leader Price restano in crisi, ma nei prossimi mesi i loro vertici dovrebbero impegnarsi per migliorare la situazione (apertura di nuovi punti vendita, ampliamento della gamma, politiche di prezzo più aggressive). Per il 2007 il management di Casino ha confermato i suoi obiettivi, noi invece siamo diventati più ottimisti dopo i dati semestrali migliori del previsto. Alziamo quindi le stime sull’utile per azione da 4,42 a 5,54 euro (compresi i guadagni sulla vendita delle attività americane e polacche) per il 2007 e da 4,74 a 5,01 per il 2008. Per il 2009 stimiamo un utile per azione di 5,27 euro.

condividi questo articolo