Analisi
Edison 10 anni fa - lunedì 3 settembre 2007
Risultati semestrali senza sorprese

Risultati semestrali senza sorprese

Prezzo al momento dell'analisi (31/08/07): 2,19 EUR

I risultati del secondo trimestre di Edison sono positivi, ma nel complesso risultano allineati con le nostre stime. Ai prezzi correnti, sono care sia l’azione ordinaria sia quella di risparmio.
>Vendere sia l’ordinaria, sia la rnc

I ricavi del primo semestre 2007 di Edison sono in calo del 5% rispetto allo stesso periodo del 2006, ma l’utile industriale migliora del 16,8%: effetto dell’entrata in funzione a pieno regime di due centrali (maggiore efficienza vuol dire meno costi) e del venir meno dell’impiego delle centrali a olio combustibile (più costose) utilizzate nel primo semestre dell’anno scorso. L’utile netto del semestre, escludendo i benefici fiscali di cui ha goduto la società nel primo semestre 2006, fa un balzo del 30%: un buon risultato, ma in linea con le nostre attese. Confermiamo quindi le stime di un utile per azione pari a 0,09 euro a fine 2007 e pari a 0,1 euro a fine 2008. Diversi progetti importanti sembrano andare avanti spediti (via libera definitivo al rigassificatore di Rovigo; accordo tra Italia, Grecia e Turchia per la costruzione del gasdotto per l’importazione del gas dal Caspio; accordo con una società greca per la creazione di una società in comune che diverrà il secondo operatore elettrico ellenico), ma i prezzi attuali, incorporando anche le speculazioni legate a un potenziale riassetto della compagine di controllo nel 2008, sovrastimano a nostro parere le prospettive del gruppo.

condividi questo articolo