Analisi
Santander 10 anni fa - lunedì 3 settembre 2007
Efficienza e espansione europea

Efficienza e espansione europea

Prezzo al momento dell'analisi (31/08/07): 13,40 EUR

Il miglioramento dell’efficienza e il rafforzamento nelle attività di banca al dettaglio in Europa, stanno dando buoni frutti: i risultati semestrali di Santander sono, seppur di poco, superiori alle attese. Titolo conveniente.
>Acquistare

Nella prima metà dell’anno i risultati di Santander hanno superato, seppur di poco, le nostre previsioni: l’utile per azione si è attestato a quota 0,71 euro per azione, in crescita del 38%, rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Dopo l’espansione in America Latina (30% dell’utile di gruppo), la strategia di Santander negli ultimi anni si è focalizzata sul miglioramento dell’efficienza e sull’espansione delle attività di banca al dettaglio in Europa. I risultati ne dimostrano la bontà: la controllata inglese Abbey, ha visto la sua efficienza migliorare dal 50% al 56% in appena un anno. Inoltre, la sua decisione di puntare sulle attività di banca al dettaglio – si veda ad esempio il suo interesse a unirsi a Antonveneta e alla banca brasiliana Real, appartenente al gruppo Abn Amro – riduce l’esposizione del gruppo alle crisi che ciclicamente attraversano il settore delle attività di banca d’investimento. In questo senso, l’incidenza del terremoto dei mutui subprime americani (mutui concessi a risparmiatori di scarsa affidabilità) sembrerebbe essere praticamente nulla sui suoi risultati. In ogni caso, in vista di una possibile contrazione del mercato del credito nei prossimi mesi preferiamo essere prudenti e mantenere le nostre attese sugli utili a 1,25 euro per azione per il 2007 e a 1,42 euro per azione per il 2008.

condividi questo articolo