Analisi
Sioen 10 anni fa - lunedì 10 settembre 2007
Ha imboccato la strada giusta

Ha imboccato la strada giusta

Prezzo al momento dell'analisi (07/09/2007): 9,93 euro

Dopo qualche anno difficile, Sioen ha invertito la tendenza: buoni dati di crescita e margini in miglioramento, nonostante il rincaro delle materie prime. Inoltre, continua a investire per il futuro. L’azione è conveniente.
> Acquistare

Il primo semestre è stato migliore del previsto per la belga Sioen Industries (SIOE.BR): il fatturato è salito del 15,7% e gli utili del 31,4%. Una bella sorpresa, dovuta in gran parte alla congiuntura favorevole nel trasporto – in Europa Sioen rappresenta il 60% del mercato dei tessuti per teloni per camion e il 40% dei teloni finiti per camion – ma anche al contributo della divisione chimica (coating, granulati, inchiostri, vernici), che ha acquisito la società Richard Colorants, e di quella abbigliamento di protezione (focalizzata ormai su prodotti dai margini elevati). Anche il secondo semestre si annuncia promettente. Per assicurarsi la crescita a lungo termine, la società dedica il 2-3% del fatturato alla ricerca e sviluppo, per migliorare sempre i prodotti e rinnovarsi. Ora, dopo qualche anno difficile, Sioen punta di nuovo all’espansione con una linea di produzione in Ucraina, una nuova linea di produzione di film in PVC in Belgio (fine 2007), una linea di verniciatura in Asia (2009) e l’ampliamento delle aree per lo stoccaggio. Alziamo le stime sull’utile per azione da 0,69 a 0,77 euro per il 2007 e da 0,78 a 0,86 euro per il 2008. Per il 2009 stimiamo un utile per azione di 0,96 euro.

condividi questo articolo