Analisi
Royal Bank of Scotland 10 anni fa - venerdì 12 ottobre 2007
L'offerta su Abn Amro lanciata dal consorzio Royal Bank of Scotland, Fortis e Santander ha avuto successo: gli azionisti della banca olandese riceveranno titoli Rbs.

Conquista Abn Amro

Prezzo al momento dell'analisi (11/10/2007): 553 pence

L’offerta su Abn Amro lanciata dal consorzio Royal Bank of Scotland, Fortis e Santander ha avuto successo: gli azionisti della banca olandese riceveranno titoli Rbs. Titoli che, al prezzo attuale, sono convenienti.
> Acquistare

Il consorzio guidato da Royal Bank of Scotland (RBS.L) ha vinto la battaglia per il controllo di Abn Amro, le cui attività verranno ora divise tra le tre banche. Royal Bank of Scotland rileverà le attività di banca d’investimento e di banca al dettaglio in Asia, due acquisti secondo noi coerenti con il piano di sviluppo annunciato dal gruppo. In particolare, le attività di Abn Amro permetteranno a Rbs di diversificarsi maggiormente nel settore della banca d’investimento: potrà infatti puntare anche sulle attività legate ai mercati azionari in un momento in cui le attività legate ai titoli a reddito fisso, in cui è specializzata, risentono della crisi dei mutui subprime. Secondo le nostre stime, dal 2010 quest’operazione dovrebbe generare sinergie annue di circa 17,76 pence per azione. Lo smantellamento di Abn Amro non sarà comunque facile, mentre l’integrazione della banca d’investimento rischia di soffrire del rallentamento del settore. Royal Bank of Scotland dovrà quindi provare la sua capacità di realizzare le sinergie senza sacrificare clienti e dipendenti. Noi siamo comunque fiduciosi e ci aspettiamo che l’operazione abbia impatti positivi dal 2009. Stimiamo utili per azione di 66,35 pence nel 2007 e 71,63 pence nel 2008.

condividi questo articolo