Analisi
STMicroelectronics 10 anni fa - lunedì 1 ottobre 2007
Qualche spiraglio di luce

Qualche spiraglio di luce

Prezzo al momento dell'analisi (28/09/07): 11,79 EUR

Le prospettive del gruppo non sono ancora rosee, ma neppure così negative. Stimiamo un utile corrente per azione di 0,57 euro nel 2007 e di 0,68 euro nel 2008. Ai prezzi attuali l’azione è correttamente valutata.
>Mantenere

Dopo un difficile primo trimestre, segnato dal rallentamento dei mercati di riferimento e da risultati industriali fiacchi e deludenti, l’orizzonte non sembra ancora pronto a schiarirsi per STMicroelectronics (STM.PA), specialmente dopo i recenti massimi toccati dall’euro sul dollaro (che ne hanno fatto lievitare i costi). L’attuale clima d’incertezza economica riduce inoltre la visibilità delle prospettive a medio termine dei suoi mercati, già soggetti per natura a forti alti e bassi. Non è però il caso di lasciarsi prendere dal pessimismo. Innanzitutto, dopo le ultime dichiarazioni di Intel e Texas Instruments – che lascerebbero intravedere un miglioramento nel terzo trimestre – il mercato dei semiconduttori sembra, per il momento, resistere bene al rallentamento dell’economia Usa. Inoltre, i recenti contratti conclusi dal gruppo con Ericsson e Nokia nel segmento chip mostrano che la società non ha moltiplicato invano gli investimenti in ricerca e sviluppo. Infine, oltre all’avvio di nuove misure per ridurre i costi, il gruppo conta di raggruppare le sue attività memorie (in perdita) con quelle di Intel per approfittare dei benefici legati all’aumento delle dimensioni.

condividi questo articolo