Analisi
Avanquest Software 10 anni fa - lunedì 26 novembre 2007
Una penalizzazione eccessiva

Una penalizzazione eccessiva

Prezzo al momento dell'analisi (23/11/07): 7,90 EUR

Le incertezze sul mercato americano, il dollaro debole e i risultati inferiori alle attese ci spingono a ridurre le stime sugli utili. Secondo noi però il titolo è eccessivamente penalizzato dal mercato e oggi è conveniente.
>Acquistare

Nel terzo trimestre (l’esercizio, eccezionalmente di 15 mesi, terminerà il 31 marzo) le vendite di Avanquest (AVQ.PA) si sono attestate nella fascia più bassa delle attese e il risultato industriale ha raggiunto appena il pareggio. Il gruppo continua a soffrire le difficoltà di Motorola, il suo principale cliente nel canale distributivo OEM (integrazione di software in apparecchi come computer e cellulari; ha pesato per il 20% del fatturato 2006). Visto che l’OEM è più redditizio degli altri canali di distribuzione, le sue difficoltà hanno pesato molto sulla redditività del gruppo, messa sotto pressione anche dal dollaro debole (50% delle vendite in Nord America). Per quanto riguarda le prospettive, i nuovi contratti dovrebbero rilanciare le attività del canale OEM mentre l’integrazione delle recenti acquisizioni (Nova e Emme) dovrebbe portare a sinergie commerciali e di costi. L’eventuale rallentamento economico negli Usa potrebbe però pesare sulle vendite di software. Riduciamo quindi le stime sull’utile corrente per azione da 0,85 a 0,63 euro per quest’anno e da 1,10 a 0,80 euro per il prossimo. Ciò nonostante, la penalizzazione subita dal titolo ci pare eccessiva.

condividi questo articolo