Analisi
Ciba Specialty 10 anni fa - lunedì 12 novembre 2007
Trimestre deludente

Trimestre deludente

Prezzo al momento dell'analisi (9/11/07): 50 CHF

I risultati trimestrali sono deludenti e il gruppo svizzero non centrerà gli obiettivi annuali. Non è tuttavia il caso di allarmarsi. Il calo del titolo è eccessivo rispetto alle prospettive del gruppo e l’azione resta conveniente.
>Acquistare

I risultati del terzo trimestre di Ciba (CIBN.VX) sono inferiori alle nostre attese. Nonostante un fatturato in crescita del 3% (esclusi gli effetti di cambio) grazie al buon andamento dei mercati asiatici, gli utili industriali (senza elementi straordinari) scendono del 2%. L’aumento dei prezzi delle materie prime ha infatti continuato a pesare sulla redditività, soprattutto nella divisione rivestimenti (-17% l’utile industriale); segno che il gruppo, operando in mercati molto competitivi, fatica a trasferire il rincaro delle materie prime sui prezzi di vendita (-2% nel terzo trimestre). Ciba non riuscirà quindi a centrare l’obiettivo di aumentare di un punto percentuale il margine industriale (rapporto tra utili industriali e fatturato) nel 2007. Il margine dovrebbe però restare stabile rispetto al 2006, grazie al piano di ristrutturazione in corso (finirà nel 2009) che sta procedendo in linea con le attese e che prevede per quest’anno risparmi ante imposte di 1,05 franchi svizzeri per azione. Visti i risultati trimestrali riduciamo comunque le stime sull’utile per azione da 5,30 a 4,95 franchi per il 2007 e da 6,20 a 5,45 franchi per il 2008. Stimiamo un utile per azione di 6 franchi per il 2009.

condividi questo articolo