Analisi
Acea 10 anni fa - lunedì 3 dicembre 2007
Un piano ambizioso

Un piano ambizioso

Prezzo al momento dell'analisi (30/11/07): 13,34 EUR

Acea ha presentato il nuovo piano strategico 2008-2012 che appare molto più ambizioso del precedente. Abbiamo ritoccato al rialzo le stime sui futuri utili, ma il titolo, ai prezzi attuali, resta correttamente valutato.
>Mantenere

Crescita nel settore idrico, maggiore efficienza, più investimenti nelle energie rinnovabili e nella produzione di energia dai rifiuti, sviluppo dell’attività di vendita del gas: questi i pilastri su cui si fonda il nuovo piano di crescita 2008–2012 dell’utility romana Acea. Gli obiettivi sono ambiziosi: sull’arco del piano è attesa una crescita dell’utile industriale del 40% e dell’utile netto (ante attribuzione della quota non di competenza del gruppo) del 44%, in virtù di un aumento del 17% del capitale investito e del 66% dell’indebitamento finanziario. Rispetto al precedente piano, per il 2008 sono state rialzate del 10% sia le stime sull’utile industriale (da 2,61 a 2,87 euro per azione) sia quelle sull’utile netto (ante attribuzione della parte non del gruppo, da 0,87 a 0,96 euro per azione). La strategia di Acea ci appare convincente e in particolare giudichiamo positivamente la volontà di rafforzamento nel settore idrico. Gli obiettivi ci appaiono però un po’ troppo ambiziosi: stimiamo per il 2008 un utile per azione ante attribuzione della parte di terzi pari a 0,88 euro (0,84 euro l’utile netto di gruppo). Per il 2009 stimiamo invece un utile netto di gruppo pari a 0,93 euro per azione.

condividi questo articolo