Analisi
Iberdrola 10 anni fa - lunedì 10 dicembre 2007
Presentato il nuovo piano strategico

Presentato il nuovo piano strategico

Prezzo al momento dell'analisi (07/12/07): 10,99 EUR

L’imminente quotazione in Borsa della controllata operante nel settore delle energie rinnovabili e le buone prospettive sostengono il titolo che, ai prezzi attuali, resta comunque correttamente valutato.
>Mantenere

Nei primi nove mesi 2007 gli utili della spagnola Iberdrola (IBE.MC1) sono cresciuti del 30,5% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso grazie all’acquisto di Scottish Power (per cui è stato fatto un aumento di capitale che ha portato, in termini di utile per azione, il risultato sostanzialmente in linea a quanto fatto nel corrispondente periodo del 2006). Il risultato è un po’ al di sotto delle nostre previsioni a causa di un andamento fiacco dell’attività in Spagna (minore domanda energetica in seguito alle temperature miti). In occasione della pubblicazione dei risultati trimestrali, il management ha presentato anche il nuovo piano strategico fino al 2010. In linea generale, i primi tre anni dovrebbero servire a consolidare il nuovo gruppo tramite l’integrazione delle acquisizioni realizzate negli ultimi tempi (nei prossimi mesi verrà formalizzato l’acquisto dell’americana Energy East) e a dare un forte impulso sia alle attività legate alle energie rinnovabili (specialmente quella eolica) sia alla diversificazione geografica (ci attendiamo una forte crescita del gruppo negli Usa). Restiamo ottimisti sul futuro della compagnia: ai prezzi attuali il titolo è secondo noi correttamente valutato.

condividi questo articolo