Analisi
Heineken 10 anni fa - venerdì 1 febbraio 2008
Acquisirà Scottish & Newcastle

Acquisirà Scottish & Newcastle

Prezzo al momento dell'analisi (31/01/2008): 37,60 euro

Heineken sta per acquisire, in alleanza con Carlsberg, la britannica Scottish & Newcastle; un’operazione che, visto il prezzo e il conseguente aumento dell’indebitamento, ci lascia perplessi. Il titolo resta caro.
> Vendere

Acquisendo Scottish & Newcastle, Heineken (HEIN.AS) paga secondo noi a caro prezzo delle attività situate soprattutto in mercati maturi (Gran Bretagna, Irlanda, Belgio, Portogallo, Finlandia, Usa e India). Certo il gruppo trova nuovi sbocchi per il suo marchio chiave ed è abile nel gestire i costi, ma le sinergie annue, stimate a circa 0,33 euro per azione ante imposte dopo tre anni, non sono entusiasmanti; difficilmente l’integrazione darà frutti in regioni molto competitive, dove peraltro rallentano i consumi di birra. Per finanziare l’operazione il gruppo dovrà inoltre ricorrere massicciamente all’indebitamento; il che, pur non mettendo a rischio le sue finanze, frenerà la restituzione di denaro agli azionisti (dividendi e acquisti di azioni proprie). Quest’operazione ci sembra quindi una manovra difensiva per garantirsi l’indipendenza in un settore in concentrazione, più che un’operazione vantaggiosa per gli azionisti, a cui avrebbe continuato a giovare di più una strategia basata sulla crescita interna e su qualche mirata acquisizione. Per il 2008 manteniamo le stime sull’utile per azione a 2,45 euro, mentre per il 2009 le alziamo da 2,70 a 2,85 euro.

condividi questo articolo