Analisi
Telenet 10 anni fa - lunedì 25 febbraio 2008
Belgacom tenta di mettere i bastoni tra le ruote

Belgacom tenta di mettere i bastoni tra le ruote

Prezzo al momento dell'analisi (22/02/2008): 15,80 euro

Nonostante la forte concorrenza, Telenet guadagna ancora nuovi clienti. La televisione digitale sembra gradualmente decollare e le offerte combinate hanno successo. Ai prezzi attuali l’azione è però molto cara.
> Vendere

Sul piano industriale la belga Telenet (TNET.BR) ha soddisfatto le nostre aspettative (+13,5% il fatturato e +42,9% l’utile industriale), ma il suo utile per azione si è limitato a 0,20 euro, contro gli 0,21 euro da noi previsti. Gli oneri finanziari legati al rifinanziamento del debito (contabilizzati nel quarto trimestre) hanno infatti del tutto annullato il previsto beneficio fiscale (incluso nelle nostre stime). Per il 2008 il gruppo conta su una crescita del fatturato compresa tra il 5 e il 6%, che però dovrebbe salire al 14-16% tenendo conto della prevista acquisizione dei clienti di quattro operatori della parte fiamminga del Belgio. Ma è proprio questo il problema: Belgacom, il principale operatore belga, intende intentare delle cause giudiziarie contro il gruppo per impedire queste acquisizioni. Secondo Telenet queste cause servirebbero però solo a rallentare i tempi, dando modo nel frattempo a Belgacom di far decollare la sua TV digitale. Pur non tenendo conto per ora di queste acquisizioni, alziamo le stime sull’utile per azione di Telenet da 0,63 a 0,65 euro per il 2008 e da 0,86 a 1 euro per il 2009 (in seguito a perdite pregresse, Telenet non pagherà imposte neppure nel 2009).

condividi questo articolo