Analisi
Cir 10 anni fa - lunedì 3 marzo 2008
Buone notizie dalle controllate

Buone notizie dalle controllate

Prezzo al momento dell'analisi (29/02/08): 2,04 EUR

In attesa dei conti dell’intero gruppo, le notizie provenienti dalle principali società controllate sono positive. Dopo L’Espresso, questa settimana è la volta di Sorgenia e Sogefi. Ma il titolo Cir continua a rimanere caro.
>Vendere

I conti 2007 del gruppo L’Espresso si erano rivelati in calo, ma migliori del previsto (vedi Soldi Sette n° 777). Ma non è l’unica controllata di Cir a riservare sorprese positive: anche Sorgenia (settore energia) e Sogefi (componentistica auto) hanno pubblicato dei soddisfacenti conti 2007. Sorgenia, di cui Cir ha il 57,5%, chiude il 2007 con un fatturato in calo del 2,8%, ma con un numero di clienti quasi triplicato, rafforzandosi nella clientela con minori consumi, ma a maggiore redditività. E infatti l’utile industriale sale del 26,3%, mentre l’utile netto aumenta del 15,9% sul 2006. Unica nota negativa il maggior indebitamento dopo l’acquisto di Société Française d’Eoliennes e del 16% di Energia Italiana e gli investimenti in nuova capacità produttiva. Quanto a Sogefi, la crescita nel 2007 è modesta (+5,2% il fatturato, +7,7% l’utile industriale e +2,8% l’utile netto) ma la vera sorpresa è il maxi-dividendo di 1,4 euro per azione: visto che Cir possiede il 57,7% della società, una consistente fetta dei dividendi andranno a migliorare la situazione finanziaria della capogruppo. Alla luce di questi elementi confermiamo le attese di un utile per azione di 0,18 euro per il 2007, 0,22 euro per il 2008 e 0,25 euro per il 2009.

condividi questo articolo