Analisi
In breve 9 anni fa - venerdì 21 marzo 2008
Ecco le altre notizie importanti della settimana per le società della nostra selezione.

Prezzi al 20/03/08

AUTOGRILL (9,29 euro)
Ha sottoscritto una nuova linea di credito destinata a finanziare le acquisizioni del 49,95% di Aldeasa e del 100% di World Duty Free. Vendere.

CIBA HOLDING (33,44 CHF)
È questo il nuovo nome della svizzera Ciba Specialty. Da questa settimana, anche nelle nostre tabelle troverete la nuova denominazione. Acquistare.

DUCATI (1,67 euro)
L’Autorità antitrust tedesca ha dato il via libera all’Opa di Investindustrial Partners Limited e BS Investimenti sulle azioni Ducati. In attesa dell’offerta, mantenere.

INTEL (21,75 USD)
Ha aumentato del 10% il dividendo trimestrale e prosegue il programma di riacquisto di azioni proprie: un segnale di fiducia del management. Mantenere.

IRIDE (1,91 euro)
Il management ha dichiarato che la società è interessata a una trattativa per un’aggregazione a quattro con Enìa, Hera e Acea. Mantenere.

MONTE PASCHI (2,75 euro)
Ha ottenuto il via libera da parte di Banca d’Italia per l’acquisizione di Banca Antonveneta. Mantenere.

PIRELLI REAL ESTATE (20,72 euro)
In consorzio con Rreef, Gref e Gruppo Borletti ha siglato un accordo per acquistare il 49% di Highstreet, società di investimento che detiene la maggioranza degli immobili affittati ai grandi magazzini tedeschi. Mantenere.

TELECOM ITALIA (1,21 euro)
Neuf Cegetel, Free e Numericable hanno presentato le offerte per Alice France, controllata di Telecom Italia. Intanto l’agenzia di rating S&P ha abbassato il suo giudizio sul gruppo da BBB+ a BBB, mentre l’agenzia Fitch lo ha mantenuto invariato a BBB+. Quanto alle voci su un possibile aumento di capitale , il gruppo ha smentito di avere in programma operazioni di questo tipo. Mantenere.

ZETES (19 euro)
I risultati 2007 della belga Zetes sono un po’ inferiori alle attese. Per il 2008 il gruppo è moderatamente fiducioso, mentre si mostra decisamente ottimista per il lungo termine. Il gruppo è alla ricerca di acquisizioni e mira ad espandersi in Asia. Dopo la recente salita, il titolo è diventato però caro. Il nostro consiglio passa quindi a vendere.

condividi questo articolo