Analisi
Logica 9 anni fa - lunedì 10 marzo 2008
Risultati 2007 poco brillanti

Risultati 2007 poco brillanti

Prezzo al momento dell'analisi (07/03/08): 93,25 pence

Il 2007 non è stato buono per Logica e in attesa di poter valutare il piano di ristrutturazione restiamo cauti sulle sue prospettive. Il dividendo offre, però, un rendimento elevato (6%): l’azione è molto conveniente.
>Acquistare

Dopo un primo semestre segnato da grossi problemi nel Regno Unito, anche la seconda parte del 2007 non è stata brillante per Logica (LOG.L). Anche se la crescita del fatturato ha superato leggermente le nostre attese grazie, soprattutto, a favorevoli effetti di cambio, la redditività industriale è stata deludente in Francia e Olanda. In Francia i risultati sono stati penalizzati dai costi legati ai cambiamenti nel management e dalle sinergie legate alla fusione con Unilog che tardano a concretizzarsi. In Olanda, Logica sembra invece diventata meno competitiva dei concorrenti Capgemini e Atos Origin. Per l’intero 2007 l’utile corrente per azione scende così a 8,81 pence (-17% rispetto al 2006) e per il 2008 il gruppo prevede solo una debole crescita delle vendite (cessioni e acquisizioni escluse) che potrebbero però beneficiare del calo della sterlina rispetto all’euro. Negli anni a seguire, la progressiva integrazione delle acquisizioni (Unilog e WM Data) dovrebbe far migliorare la redditività. In attesa di conoscere i dettagli del piano di ristrutturazione (previsto a maggio) non modifichiamo le previsioni sull’utile corrente per azione che stimiamo a 9,79 pence per il 2008 e a 10,88 pence per il 2009.

condividi questo articolo