Analisi
Mediobanca 10 anni fa - lunedì 10 marzo 2008
Semestre un po' meglio delle attese

Semestre un po’ meglio delle attese

Prezzo al momento dell'analisi (07/03/08): 12,15 EUR

Leggermente meglio del previsto i conti semestrali di Mediobanca, con ricavi e utili in crescita. Tenendo conto di questi dati e del nuovo piano industriale, alziamo le nostre stime sugli utili dei prossimi esercizi.
>Mantenere

Il primo semestre 2007/08 (la società chiude i conti il 30 giugno) si è concluso con ricavi complessivi in crescita del 23% e utili di 0,78 euro per azione, +22% sul 1° semestre 2006/07. Alla crescita hanno contribuito un po’ tutte le attività: i ricavi da interesse sono aumentati del 10%, le commissioni salgono del 22%, i proventi da negoziazione di titoli sono raddoppiati e il valore delle partecipazioni detenute in portafoglio è aumentato del 23%. Il gruppo ha anche presentato il piano strategico 2009-2011 che, pur abbastanza ambizioso, appare credibile. Il management prevede una crescita media annua del 14% per i ricavi e del 13% per gli utili. Per raggiungere questi obiettivi conta su un allargamento a livello europeo delle attività rivolte alle imprese, sullo sfruttamento della posizione di forza nel credito al consumo (la neo-acquisita Linea verrà integrata in Compass) e sull’avvio di una nuova attività di banca al dettaglio tramite Micos (per la quale è previsto lo sviluppo dell’attività via internet ma anche l’apertura di filiali). Alla luce dei dati semestrali e del piano strategico alziamo le stime sull’utile per azione a 1,33 euro per il 2007/08, 1,3 euro per il 2008/09 e 1,37 euro per il 2009/10.

condividi questo articolo